cornflake-girl

Risveglio a casa, fuori tanta neve, tanto freddo, nebbia e niente sole che trascina fuori dal letto. Suggerimenti?

Mille cuscini caldi e morbidi da abbracciare, inghiottita dal piumone, piedi dentro calzettoni di lana che si coccolano tra loro… e chi ha voglia di alzarsi?

Dimmi che è domenica mattina. Dimmi che è vero, che posso stare nel letto tutto il giorno, dedicandomi ad un meraviglioso Pigiama Day.
Colazione a letto, preferibilmente ancora sotto le coperte, radio accesa, eventualmente televisione. Rigirarmi nel letto per le briciole sparse in giro,  stare alla finestra a guardare la pioggia e sentire il profumino dei biscotti ancora caldi, con una tazza di caffé d’orzo….

Ingredienti

  • farina 200g
  • burro 100g
  • frutta secca 70g
  • zucchero 150g
  • uova 2 intere
  • cornflakes 150g
  • lievito per dolci 1 busta
  • cannella e sale qb

 

Ammorbidire il burro. Intanto lavorare zucchero, sale e  cannella con le uova. Unire il burro e aggiungere farina, lievito, frutta secca e parte dei cornflakes. Amalgamare bene il tutto, avvolgere con la pellicola trasparente e lasciare riposare per una mezz’ora in frigo. Per dare la forma ai biscotti: con l’aiuto di un cucchiao prendere un po’ di impasto e ricoprirlo confusamente di cornflakes. Disporre sulla teglia infarinata, infornare per 15 minuti a 180° preriscaldato.


Macchè.
Non è domenica mattina.

E’ solo una stramaledetta giornata lavorativa e solo per questo è già iniziata male.

Volendo sono già in ritardo. Niente Pigiama Day.
Menomale esistono le coinquiline, o meglio: le mamme delle coinquiline che sanno fare bene i biscotti.

Buongiorno !!!