….Venghino Signori…… Venghino…… ecco l’ultima delle Colazioni Estive!

Vince il premio dipendenza estiva il Melone Frozen. Adatto ad ogni occasione ed ogni umore: dietetico e saporito per i puristi, cremoso e zuccherino per i golosi. Analcolico a colazione, con aggiunta di cachaça la sera.

Tutto quello che serve è un frullatore, frutta fresca e creatività. La resa è ottima con qualsivoglia tipologia di frutta (a volte anche con qualche verdura) che Madre Natura generosamente ci propone.

Personalmente, dopo svariate sperimentazioni, mi sento di suggerire il Melone come ingrediente principale: meglio conosciuto come Popone in area Labronica, vince su tutti per profumo, densità, consistenza e resa dopo il frullaggio.

Melone Frozen

  • yogurt 1/2 vasetto
  • cubetti ghiaccio 3
  • succo d’ananas 1/4 bicchiere
  • melone 3 fette ( 1 servirà per guarnire )
  • prezzemolo

Tolta la buccia e tolti i semi, spezzettare il melone nel frullatore, aggiungere succo d’ananas, yogurt e ghiaccio, schiacciare ON e aspettare qualche istante. Quando il composto sarà fluido ed omogeneo, versare nel bicchiere. Guarnire con pezzettoni di Melone e foglioline di prezzemolo profumate.

Per i viziosi: aggiungre un cucchiaio di zucchero di canna per renderlo ancora più dolce.

Come è facilmente intuibile, le varianti sono infinite. Basta solo farsi trascinare dalla voglia di frullare ogni cosa (di solito indotta da un frullatore nuovo ecco).

Peccato che l’estate sia finita e che le materie prime inizino a scarseggiare. Ci sarà un modo per trasformare questa fresca meraviglia estiva in un calda distensiva delizia invernale?

Nel frattempo colgo l’occasione, con l’ultimo Melone Frozen della stagione per salutare l’estate: non è un addio ma un arrivederci, tra un anno le nostre strade si riuniranno.

Ti penserò e ti aspetterò, mi cullerò nel dolce e cremoso ricordo, quando ci rincontreremo mi sembrerà che non sia passato nenche un giorno.
Intanto mi vado a fare un PONCE :)